DUNAV ULTRA AND THE ROMAN EMPIRE

dunav ultra roman empire

La DUNAV ULTRA sulla rotta della Storia

Sin dall’estremo nord occidentale del paese, la Dunav Ultra Cycle Route offre un itinerario che abbina i più incredibili panorami naturali ad un viaggio nel Tempo e nella Storia. A partire dalle origini, con le testimonianze lasciate dagli autoctoni Traci, subito si impongono le varie epoche della colonizzazione romana con l’integrazione della regione dell’impero più vasto, prospero e glorioso che l’Europa abbia mai conosciuto.

Ad ogni sosta, pianificata per visitare un sito oppure semplicemente per interrompere la pedalata con un momento di riposo, potrete immergervi in un’epoca più o meno lontana della Storia.

Qui ci troviamo al confine orientale dell’Impero Romano, su quel limes che, abbracciando tutta l’Europa, grazie a barriere naturali invalicabili, assicurava a Roma la protezione ed il pieno controllo dei suoi territori. Il Danubio ha giocato un ruolo fondamentale in questo contesto, diventando il vero confine geografico che separava la civiltà e la cultura latina dai popoli barbari. Qui come altrove: l’integrazione romana a sud del Danubio, le tribù dei barbari, i Daci, gli Unni, i proto-bulgari a nord del fiume.

Dopo i Romani il corso della Storia prosegue con i Bizantini, con gli Slavi e gli Ottomani: testimonianze della loro presenza si trovano disseminate in ogni parte della regione attraversata dalla Dunav Ultra Cycle Route. Non di meno, avvicinandosi al recente passato, il cicloturista può approcciare l’epoca del comunismo leggendone gli effetti nell’attuale tessuto sociale.

È una Storia da cercare, da leggere negli angoli più remoti del territorio; città e villaggi custodiscono i segni del passato: un’intricata sovrapposizione di epoche che testimoniano la loro evoluzione nel tempo, lascito di una preziosa identità oggi da tutta da riscoprire e da rivalutare.

In questa accezione la Dunav Ultra Cycle Route è un vero racconto che si snoda nella Storia di questa parte d’Europa. Pedalare in queste terre diventa occasione di rilettura dei testi scolastici in una esperienza storica direttamente vissuta: è possibile fermarsi fra le rovine romane – dal I al IV secolo d.C. – rivivere momenti della storia medievale sino alla fine del XIV secolo oppure immergersi nella recente storia contemporanea.
Non resta che l’imbarazzo della scelta.

tourismawardsen